Analisi SWOT

L’analisi SWOT è una metodologia elementare che aiuta a comprendere il rapporto tra ambiente interno, caratterizzato da punti di forza e di debolezza, e ambiente esterno descritto in termini di opportunità e minacce. Essa può essere combinata con l’analisi PEST che concentra l’attenzione esclusivamente sull’ambiente esterno. Nell’esaminare i punti di forza e di debolezza dell’ambiente interno possono essere presi in considerazioni diversi fattori, quali ad esempio:

  • risorse fisiche
  • risorse finanziarie
  • risorse umane
  • immagine e reputazione
  • conoscenze, saperi
  • competenze
  • strutture e processi
  • … e così via
Nell’esaminare opportunità e minacce l’attenzione si concentra invece sui mercati, sull’economia e sui prezzi, sui sistemi regole e su tutte quelle macro variabili (ad esempio socio-demografiche) sulle quali una organizzazione non può incidere direttamente. Sebbene l’analisi SWOT sia largamente utilizzata in diversi contesti, essa trova la migliore e più corretta applicazione quando è centrata sull’esplorazione del rapporto tra una organizzazione  funzionante (azienda profit, impresa non profit, ente pubblico, servizio, etc.) e l’ambiente (esterno) nel quale essa agisce.

L’analisi SWOT corrisponde sostanzialmente all’analisi SWOC, acronimo nel quale l’iniziale del  termine “Threats” (Minacce) è sostituita con l’iniziale della parola “Challenges” (Sfide), termine che suona assai più proattivo e motivante.

Analisi ed utilizzo

Le informazioni relative e punti di forza e di debolezza, opportunità (O) e minacce (M) possono essere facilmente tradotte in strategie considerando gli impatti che le determinanti dell’ambiente esterno hanno sui punti di forza (F) e di debolezza (D)  dell’ambiente interno. Ne scaturisce una struttura di questo tipo:

  • Impatto positivo sul punto di forza. Permette di evitare una minaccia o di sfruttare al meglio una opportunità. Il punto di forza viene ulteriormente potenziato.
  • Impatto positivo sul punto di debolezza. Permette di bilanciare e superare un punto di debole. Il punto di debolezza viene superato e/o smette di essere tale.
  • Impatto negativo sul punto di forza. Viene ridotto dal cambiamento ambientale, il punto di forza viene ridotto o annullato o trasformato in punto di debolezza.
  • Impatto negativo sul punto di debolezza. La situazione negativa viene peggiorata ulteriormente.
  • Nessun impatto sui punti di forza e di debolezza.


 


Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi