Bruno Vigilio Turra

Sharing economy tra business e collaborazione sociale

Sharing economy tra business e collaborazione sociale

Malgrado ogni giorno venga celebrato dai media il modello economico dissipato dominato dalla finanza e dalla speculazione, non mancano né idee né applicazioni pratiche che sembrano andare verso una direzione differente  e più sostenibile; non a caso proliferano termini che ci richiamano ad una possibile economia dal volto più umano, maggiormente orientata alla sostenibilità e alla tutela degli...

Read More

E’ tempo di tornare a riflettere seriamente sul tema dei bisogni umani?

E’ tempo di tornare a riflettere seriamente sul tema dei bisogni umani?

Una certa cultura economica ha finito con il ridurre la secolare discussione sui bisogni ad un mero calcolo basato sulla relazione tra domanda aggregata ed offerta del mercato; il bisogno economico, stimolo di ogni attività economica, viene infatti definito come uno stato di insoddisfazione, un desiderio che spinge l’uomo a cercare un bene idoneo ad eliminarlo. La crisi perdurante e...

Read More

Tra curiosità e preoccupazione: vivere consapevolmente nel sistema socio-tecnico globale

Tra curiosità e preoccupazione: vivere consapevolmente nel sistema socio-tecnico globale

L’ansia e l’esigenza di essere connessi, la corsa al consumo, la partecipazione ai riti promossi dal sistema dei media, sono solitamente letti come atti individuali di liberi cittadini che esercitano il loro diritto di scelta; si tratta di un punto di vista legittimo e comprensibile che mettendo in risalto alcuni aspetti altri ne nasconde. Nessuno vieta però di assumere altri punti di vista,...

Read More

Ambienti di vita 2.0: vivere dopo la fine della società industriale, tra comunità tribali e nuove tecnologie

Ambienti di vita 2.0: vivere dopo la fine della società industriale, tra comunità tribali e nuove tecnologie

La società in cui viviamo sembra avere una strana qualità: spinge verso l’omologazione e contemporaneamente verso la personalizzazione di massa; recupera e rilancia antichi saperi celebrando l’esigenza di nove conoscenze; esalta il lavoro e contemporaneamente lo distrugge; crea ambienti artificiali e fa emergere opposte tendenze naturiste ed ecologiche. A quanti accettano questa complessità e...

Read More

Tra presente e futuro: 3 strategie per dar senso alla vita nella società delle conoscenze

Tra presente e futuro: 3 strategie per dar senso alla vita nella società delle conoscenze

C’è un grande bisogno di chiarezza, Negli ultimi decenni ci sono state grandi trasformazioni, sono successe molte cose alcune belle altre brutte. L’ambiente di vita è profondamente cambiato e con esso stanno forse mutando i bisogni e le esigenze attraverso le quali gli esseri umani danno senso al loro vivere; soprattutto, la trasformazione in atto sembra diventare ancora più veloce e...

Read More

La mia valutazione: piccolo contributo professionale per sostenere l’evoluzione verso una società buona

La mia valutazione: piccolo contributo professionale per sostenere l’evoluzione verso una società buona

In Italia si è iniziato a parlare diffusamente di valutazione circa 25 anni fa quando il termine è uscito dagli ambienti scolastici e specialistici per essere applicato a progetti, programmi, politiche e servizi. L’idea di fondo era che attraverso di essa si potesse dare un potente contributo al miglioramento dei servizi e degli interventi pubblici introducendo elementi di razionalità in...

Read More

La rivoluzione dell’informazione: big data e la rivincita degli statistici

La rivoluzione dell’informazione: big data e la rivincita degli statistici

Le prime idee sulla società dell’informazione sono nate nei lontani anni ’50 e si sono lentamente diffuse grazie ad una serie di studi pionieristici che mettevano in risalto il ruolo crescente delle tecnologie della comunicazione. L’espressione fa riferimento ad una società post-industriale caratterizzata dal prevalere di un paradigma centrato sull’informazione su quello...

Read More

[ Citazioni ] > Alexis de Tocqueville > Il vero rischio della nostra democrazia

[ Citazioni ] >  Alexis de Tocqueville > Il vero rischio della nostra democrazia

In un tempo in cui le buone teorie sono messe a tacere dalle opinioni urlate con più forza dai potenti di turno, in un periodo in cui fatti e verità sembrano contare assai poco, travolti come sono dal chiacchiericcio interiore e dal rombo assordante dei media, bisogna guardare al futuro facendo tesoro di quelle intuizioni dei giganti del passato, che in quel futuro, hanno saputo proiettarsi...

Read More

Dovremmo diventare tutti più creativi? 6 suggestioni per affrontare con maggior leggerezza il futuro

Dovremmo diventare tutti più creativi? 6 suggestioni per affrontare con maggior leggerezza il futuro

Anche in Italia questi sono tempi di grande cambiamento, di effervescenza e di rischio: tale situazione, che si mostra con tutte le caratteristiche di un sistema complesso mutante in modo imprevedibile, dipende dalle relazioni di molte variabili che si intrecciano tra di loro, di tipo demografico, economico, sociale, tecnologico, ambientale. Non si possono cogliere i segni dei tempi, quelli che...

Read More

Bit, tamburi e messaggi. Le conversazioni che plasmano il nostro mondo

Bit, tamburi e messaggi. Le conversazioni che plasmano il nostro mondo

Possiamo immaginare la società come una conversazione ininterrotta tra milioni di persone che avviene attraverso diverse forme di linguaggio e lo scambio incessante di messaggi e di artefatti che incorporano conoscenza. Anche la nostra identità è in buona parte fondata su una conversazione interiore ininterrotta, dalla quale dipende in buona parte la nostra felicità e il nostro rapporto con il...

Read More

3 modi per imparare nella società della conoscenza: educazione formale, informale e non formale

3 modi per imparare nella società della conoscenza: educazione formale, informale e non formale

Siamo esseri sociali che abitano un ambiente altamente tecnologico in rapida evoluzione; direttamente o indirettamente ognuno contribuisce a sostenere questo cambiamento che modifica velocemente le condizioni di vita ed obbliga ad un costante  apprendimento di conoscenze che diventano sempre più indispensabili per godere dei benefici del cosiddetto progresso e non rimanerne vittime. Viviamo...

Read More

Tra soddisfazione del bisogno e ricerca della felicità: una sfida per dare speranza al futuro

Tra soddisfazione del bisogno e ricerca della felicità: una sfida per dare speranza al futuro

Il tema dei bisogni umani è risolto dalle società avanzate attraverso specifici sistemi di regole e di attività che li definiscono e li riconoscono, attraverso beni e servizi che vengono offerti per soddisfarli ed attraverso un sistema culturale che li riproduce in modo sistematico e sempre nuovo. In tale contesto il bisogno diventa infinito e di fatto mai soddisfacibile completamente. Non a...

Read More

[ Citazioni ] > Max Weber > La politica come professione

[ Citazioni ] > Max Weber > La politica come professione

La disaffezione per la politica e pari solo alla sfiducia nei confronti dei politici di professione: agli occhi di molti cittadini sembra quasi che molti se non tutti i mali che affliggono la società siano causati da una casta insaziabile e corrotta, sempre pronta a coltivare i propri interessi e largamente orientata all’interesse, alla corruzione e al malaffare. Eppure un tradizione...

Read More

Il grande gioco dei bisogni (3): la sfida della tecnologia

Il grande gioco dei bisogni (3): la sfida della tecnologia

Macchine pensanti che si muovono in ambienti intelligenti colloquiando fra di loro, nanomacchine e protesi integrabili nel corpo, biomacchine ed elaboratori dalle incredibili potenzialità di calcolo, miliardi di persone connesse tramite i loro dispositivi mobili. Una popolazione mondiale di oltre 7 miliardi, flussi migratori senza precedenti, tassi di natalità e mortalità straordinariamente...

Read More

Il grande gioco dei bisogni (2): la sfida delle comunità e delle culture tradizionali

Il grande gioco dei bisogni (2): la sfida delle comunità e delle culture tradizionali

Perché esiste un meccanismo che costantemente produce e riproduce il bisogno all’interno della società? Perché esiste un’industria del bisogno? Superato, almeno nei paesi ricchi, il problema della penuria di beni fondamentali, sono due i motivi che spingono il sistema: da un lato la necessità di alimentare costantemente i consumi in risposta alle straordinarie e crescenti capacità produttive...

Read More

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi